Oro di Roma, ma pure d’azzurro. Nicolò Zaniolo ha conquistato tutti dopo la doppietta da record contro l’Armenia al debutto dal 1′ con la maglia dell’Italia. Il tutto a soli 20 anni e 139 giorni, a 14 mesi dall’esordio da professionista. Nessun romanista aveva mai osato tanto. Più di De Rossi e Cassano, e più di Totti. Zaniolo vede ora lievitare il cartellino a 80 milioni. Un tesoro che i tifosi sperano di godere per anni e anni nonostante la politica aziendale della Roma imponga di ottenere il massimo dal minimo. Lo riporta Leggo.