Vina più Xhaka e la Roma di Mourinho è già pronta

Corriere dello Sport (R.Maida) – Per Matias Vina l’operazione con il Palmeiras è stata chiusa ieri mattina: 11 milioni più 3 di bonus. Il giocatore firmerà un contratto di 5 anni a 1,2 milioni di euro a stagione. Forse già domani sbarcherà per le visite mediche e il primo allenamento. “Per me è un sogno che si sta avverando. La Roma è un top club. Sarà un onore essere allenati da Mourinho“. Nelle prossime ore Pinto è pronto a chiudere anche la partita per Xhaka. L’affare sarà più costoso. L’Arsenal non scende sotto la richiesta di 20 milioni, ma la Roma da un paio di giorni ha ritrovato l’ottimismo sull’esito della negoziazione.

I Friedkin hanno deciso di accontentare Mourinho su tutti i fronti, compatibilmente con la sostenibilità finanziaria degli investimenti. Per questo non ha senso accostare il nome di Icardi alla Roma. La risposta di Pinto ai tifosi è abbastanza eloquente. Il mercato non è ancora finito e la società conta di effettuare uno o due ritocchi compatibilmente con le cessioni che non sono un affare semplice. Kostic resta un obiettivo verosimile se uscirà anche Pedro.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti