Il Tornatora

Via Dzeko, c’è Zapata. La Roma rilancia

di Redazione

La Roma quest’estate sarà una squadra da ricostruire. La dirigenza pensa che ormai il gruppo è completamente logoro ed è necessario un nuovo inizio. Per convincere Gasperini servirà costruire una rosa competitiva sostituendo pedine importanti come De Rossi. Piace Barella, sul quale però c’è anche l’Inter, e naturalmente anche Sandro Tonali del Brescia. Ma il vero problema è un altro perché la Roma rischia di perdere giocatori fondamentali come Manolas, uno dei pilastri della difesa negli ultimi anni. Si cercherà una sistemazione per Olsen, Under e Nzonzi ma in questo momento sono pochi i giocatori della Roma ad avere mercato, escluso Zaniolo che però è vicino a firmare il rinnovo. Inoltre entro fine giugno la società deve coprire un buco di quasi 50 milioni di euro. Sicura la cessione di Dzeko, ad un passo dall’Inter. Per sostituire il bosniaco si segue con attenzione il profilo di Duvan Zapata, all’Atalanta può finire Defrel. L’arrivo in giallorosso porterebbe al rilancio di Diego Perotti, rinato al Genoa con il tecnico piemontese. L’argentino sarebbe veramente difficile da piazzare sul mercato visto l’alto ingaggio, quindi è giusto puntare su un suo rilancio. Per la porta è valida la pista Mattia Perin, che lascerebbe la Juve per giocare con continuità. Sfuma Cragno, offerto Trapp, ma non rientra nei piani della Roma. Lo riporta il quotidiano Corriere dello Sport.