Il Tornatora

Ultimo Dzeko. Cerca un gol all’Olimpico prima di lasciare Roma

di Redazione

Sette partite in un mese e mezzo, poi la storia tra Dzeko e la Roma quasi sicuramente si interromperà vista pure la scadenza di contratto al 2020. Il bosniaco negli ultimi mesi ha manifestato più di un segnale di nervosismo per un divorzio non voluto, ma ormai sembra essersi arreso ed è in cerca del lieto fine. Innanzitutto tornando a segnare un gol all’Olimpico, per non festeggiare l’amaro anniversario a digiuno ha due occasioni con Udinese e Cagliari. Come riporta Leggo, ha tempo ancora 7 partite per provare a raggiungere la doppia cifra e centrare un piccolo record: manca solo una marcatura per toccare quota 86 gol complessivi in maglia giallorossa. In questo modo la Roma diventerebbe la squadra con la quale il bosniaco ha segnato di più in carriera. E dai suoi gol passano pure le speranze di agguantare l’ultimo posto sul treno Champions. Futuro? E’ sempre più concreta la possibilità di un ritorno in Premier, destinazione Londra sponda West Ham. Gli Hammers sono pronti a offrirgli un triennale da 4,5 milioni. Poi ne servono altri 18-20 per soddisfare la richiesta della Roma. Per il suo erede ieri è stata rilanciata la candidatura di Benedetto, 29 anni del Boca. Nell’affare col club argentino possono rientrare i cartellini di Ponce e Perotti, ma in prima fila resta Belotti soprattutto se la Roma dovesse qualificarsi in Champions.