Sabatini: «Totti non tramonta mai»

roma-torino-totti nainggolan gol esultanza

Leggo (F.Balzani) – «Totti è come la luce di Roma, non tramonta mai». A distanza di 5 anni Sabatini corregge un verso che oggi appare beffardo mandando anche un segnale a Boston dove si sta decidendo il futuro del capitano. «Fu un infortunio verbale», ha ammesso il ds a Mediaset riferendosi a quel «Francesco è come il sole al tramonto sui tetti di Roma» pronunciato nella sua prima conferenza. «Totti è come la luce di Roma, perché non si spegne mai. È solo un’osservazione, questo Francesco lo sa. La domanda è: quando vuol finire? Lui pensa che queste sue possibilità tecniche e fisiche siano procrastinabili nel tempo e lo sta dimostrando. Ha una passione adolescenziale per il calcio. Spalletti che sta facendo cose straordinarie ha avuto l’onestà di metterlo in campo a giocare. È fuori da questa polemica. Pallotta sta parlando con Francesco da qualche mese, le posizioni si conoscono».

Quella del presidente però potrebbe cambiare. Jim incontrerà oggi Baldissoni, Zecca e Massara. Il viaggio era in agenda per parlare del progetto stadio, ma il tema Totti avrà la priorità. Il presidente è ancora convinto che il futuro del 10 sia da dirigente e così la pensa anche Baldissoni, ma Zecca ha in mente un piano d’uscita lungo altri 12 mesi meno traumatico e commercialmente più appetibile. Entro Roma-Chievo, l’8 maggio, la società vuole ufficializzare in un senso o nell’altro il futuro di Totti corteggiato da Usa e Al Jazira. Chi resterà fino a settembre sarà proprio il dimissionario Sabatini che dovrà far quadre i conti in rosso prima di ottenere la liberazione da Pallotta. Bologna, Milan e Inter possono aspettare.

Il mercato no. Dopo Alisson e Gerson nel mirino c’è Fellaini che lunedì era all’Olimpico ospite della Roma prima di andare a cena (per la terza volta) con Nainggolan. «La Roma è un’ipotesi», ha confermato il suo agente. Prezzo: 15 milioni. Ma il ds non molla neanche Rabiot per un centrocampo che potrebbe perdere uno tra NainggolanLo seguono in molti. Ma con Conte non ho mai parlato», assicura Sabatini) e PjanicHa la Roma sulle spalle»). In attacco porte chiuse anche se in Inghilterra scrivono di contatti per Falcao: «Abbiamo il miglior attacco della serie A. Non abbiamo questa esigenza». Infine: «Scudetto? Con questa Juve non era aria».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA

# Squadra PG V P S GF Pts.
1 Milan 19 13 4 2 39 43
2 Inter Milan 19 12 5 2 45 41
3 Roma 19 11 4 4 41 37
4 Atalanta 19 10 6 3 44 36
5 SSC Napoli 17 11 1 5 40 34
6 Juventus 17 9 6 2 35 33
7 Lazio 18 9 4 5 30 31
8 Sassuolo 18 8 6 4 31 30
9 Hellas Verona 18 7 6 5 22 27
10 Sampdoria 18 7 2 9 28 23
11 Benevento 19 6 4 9 23 22
12 Fiorentina 19 5 6 8 20 21
13 Bologna 18 5 5 8 24 20
14 Udinese 19 4 6 9 20 18
15 Spezia 19 4 6 9 26 18
16 Genoa 18 3 6 9 18 15
17 Cagliari 18 3 5 10 23 14
18 Torino 19 2 8 9 28 14
19 Parma 18 2 7 9 14 13
20 Crotone 19 3 3 13 22 12