Il Tornatora

Tor di Valle, intesa più vicina. Il nodo opere

di Redazione

Un’altra riunione, un nuovo appuntamento per discutere la bozza di convenzione che dovrebbe (il condizionale è sempre d’obbligo) portare al via libera del Comune sul nuovo stadio della Roma. Ieri pomeriggio i tecnici del Campidoglio e i privati, il club giallorosso e Eurnova, si sono riuniti per fare il punto sul documento più caldo in Campidoglio. Un atto che vale un investimento di un miliardo di euro, è in fase di revisione e con tutta probabilità avrà bisogno del placet della sindaca Virginia Raggi. Lo riporta La Repubblica.