Il Tornatora

Stadio, la Roma prepara il piano B

di Redazione

Il vicepresidente della Roma, Mauro Baldissoni, ha incontrato, per la seconda volta in pochi giorni, il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino. Al centro dell’incontro l’offerta avanzata dal sindaco di ospitare la costruzione dello Stadio della Roma. La prima è stata una sorta di visita di “cortesia” mentre in quella di ieri si sono acquisite informazioni sui terreni. Fiumicino per ora è un piano di riserva, non un’opzione valida. In caso di trasferimento del progetto sul litorale, gli 80 milioni spesi fino ad oggi andrebbero buttati e dovrebbe essere rifatta tutta la parte di ingegneria e statica. La Raggi rischia di passare alla storia come il Sindaco che ha cacciato quasi un miliardo di euro di investimenti sulla città, affossando un progetto che ha ricadute per svariate migliaia di posti di lavoro. Lo riporta Il Tempo.