Il Tornatora

Stadio della Roma, sul fallimento Parnasi il tribunale prende altro tempo

di Redazione

In bilico il destino del gruppo Parnasitalia che fa capo a Luca Parnasi, coinvolto in inchieste giudiziarie. Ieri il tribunale fallimentare di Roma si è riservato una decisione rispetto alla richiesta di proroga di un mese presentata dai legali di Unicredit e dell’imprenditore ceco Radovan Vitek, disposto a spendere circa 450 milioni per rilevare il gruppo Parnasitalia, Cap Dev ed Eurnova, all’interno della quale ci sono i terreni da sviluppare per costruire lo stadio della Roma. Lo scrive Il Messaggero.