Il Tornatora

Sponsor sul gioco d’azzardo bandito: i club di A “scommettono” all’estero

di Redazione

Il decreto dignità vieta qualsiasi forma di pubblicità relativa a giochi e scommesse per contrastare la piaga della ludopatia e i club di Serie A hanno fronteggiato tale misura, dopo aver sottratto 100 milioni di euro annui al calcio italiano, sottoscrivendo partnership con agenzie di scommesse all’estero. Tra queste c’è la Roma che ha dovuto chiudere il rapporto con Betway, rinunciando a 4,5 milioni annui sino al 2021 con possibilità di rinnovare per un’altra stagione a 6,5, e fare un accordo con Awcbet.com quale ‘regional betting partner’ per l’Asia. L’intesa prevede sul mercato asiatico l’uso del marchio e delle immagini di Dzeko e compagni per promuovere la piattaforma sul digitale. Lo riporta Il Messaggero.