Il Tornatora

Sirene argentine per capitan De Rossi

di Redazione

Una settimana lunga, anzi lunghissima. Quelli che portano alla sfida con il Parma saranno giorni più che intensi per De Rossi, con un Olimpico sold out pronto a salutarlo. Chi non dovrebbe essere allo stadio è Pallotta, assente dalla Capitale dalla gara con il Liverpool dello scorso anno. Il presidente giallorosso è abbastanza contrariato per la contestazione subita dopo la scelta di non rinnovare il contratto del numero 16. Il giocatore da parte sua ora vuole godersi la festa prima che cali il sipario. Certo che una proposta concreta per il futuro è quella del Boca Juniors, il cui direttore sportivo è Burdisso, amico ed ex compagno di squadra del centrocampista di Ostia. La verità è che il capitano romanista non ha ancora idea del domani e non dice di no alla soluzione sudamericana, considerando anche il fatto che la MLS, che si conclude a ottobre, riprenderà a marzo 2020. Lo scrive Il Tempo.