Pagine Romaniste

Il Signore in Giallorosso. Addio a Massimo Ruggeri, conduttore ironico e garbato

di Redazione

Nella notte tra domenica e lunedì è morto Massimo Ruggeri. Se n’è andato in un silenzio che fa male e che faceva male, soprattutto, ad uno come lui. Sorridente, ironico, con la battuta pronta e la voglia di lavorare con i giovani. Come da 30 anni a questa parte conduceva “La Signora in Giallorosso”. Un infarto lo ha colto nel sonno. Un Signore in Giallorosso scomparso all’età di 69 anni, che aveva iniziato con “Il Tempo” prima di creare dal nulla, negli anni 90, un format che ha attraversato 30 anni di storia romanista: “La Signora in Giallorosso”. Una trasmissione elegante, ironica che ha avuto come ospiti fissi l’ex campione Boniek, il cronista Gianfranco Giubilo e tantissimi personaggi tra mondo dello sport, dello spettacolo e del giornalismo. Dall’epoca di Viola a quella di Sensi, dallo scudetto del 2001 all’era americana. Tantissimi i messaggi di cordoglio dal mondo romanista, tra questi il tweet ufficiale della Roma: “Un signore in giallorosso. Ciao Massimo”. Lo stesso ha fatto Zibi Boniek: “Che dolore, non ti dimenticherò mai”. Lo scrive F.Balzani su Leggo.