Il Tornatora

Si ferma anche Manolas

di Redazione

allenamento-roma-manolas

Corriere Dello Sport (R.Maida) – Ciao Euroleague, ci si rivede a febbraio. Ok, prima c’è il viaggio a Bucarest per l’ultima tappa del girone contro l’Astra Giurgiu. Ma per fortuna della Roma sarà solo una formalità: il risultato di ieri ha messo al sicuro la situazione scongiurando i rischi di una trasferta molto scomoda a metà strada fra il derby e la partita contro il Milan.

INFORTUNI – Adesso è tempo di riprendere la marcia in campionato, con una serie di dubbi che accompagneranno Spalletti nei prossimi giorni. Gli stop di Manolas ed El Shaarawy, sebbene precauzionali, andranno valutati con attenzione in previsione di Roma-Pescara. Manolas è stato fermato ieri mattina durante la seduta di risveglio muscolare a Trigoria: sentiva un affaticamento, i medici hanno preferito risparmiargli la fatica contro il Viktoria Plzen. Di El Shaarawy si sapeva già da mercoledì. Ma nel suo caso anche gli esami strumentali hanno confortato l’ottimismo dello staff. Probabile, come ha spiegato il ds Massara, che si possano rivedere tutti e due direttamente nel derby.

IL RIENTRO – Interessante sarà anche capire i progressi di Vermaelen, che ieri è tornato a disposizione della Roma dopo quasi tre mesi trascorsi a curare la pubalgia. La sua ultima presenza in campionato risale alla fine di agosto, Cagliari-Roma 2-2. Contro il Pescara potrebbe giocare uno spezzone di partita, consentendo a qualche compagno di rifiatare in vista del trittico più importante: Lazio, Milan e Juventus a seguire.

IL CAPITANO – Per il Pescara potrebbe rientrare anche Totti, bloccato ormai da un mese: nel suo caso bisognerà aspettare fino a domani per capire se il capitano potrà offrire la sua disponibilità.

RIECCOLO – Il weekend infine darà risposte significative su Mario Rui, che domani giocherà con la Primavera di De Rossi al Tre Fontane contro il Bologna. Se tutto dovesse procedere per il meglio, come accaduto nel percorso di convalescenza di Rudiger, Mario Rui rientrerebbe nel gruppo dei grandi la prossima settimana. E chissà, a quattro mesi dall’operazione al ginocchio potrebbe persino strappare la prima convocazione nel derby, per poi fare il debutto ufficiale con la maglia della Roma contro l’Astra Giurgiu l’8 dicembre.

MERCATO – Intanto, prima della partita contro il Viktoria, è tornato a parlare Ricky Massara in prospettiva della finestra trasferimenti di gennaio. «In questo mese trarremo indicazioni per studiare se e come intervenire sul mercato – ha detto – non dimentichiamoci che in organico abbiamo già ricambi di valore. Come Iturbe, che è un calciatore forte e che Spalletti stima».