Serie A, Sassuolo-Napoli 3-3. Caputo pareggia negli ultimi minuti

Dopo l’annullamento della gara con il Torino per i casi di positività al Covid-19 nella formazione granata, il Sassuolo torna in campo. I neroverdi ospitano il Napoli, vittorioso (2-0) nel derby campano contro il Benevento. A trovare il vantaggio sono i partenopei al 24′ con Insigne. La rete del capitano azzurro viene però annullata per fuorigioco dopo un consulto Var. “Gol mancato, gol subìto” ed il Sassuolo si porta avanti. Punizione dal vertice dell’area di rigore di Berardi, la palla arriva in area e viene deviata da Maksimovic (34′) che beffa Meret. Il Sassuolo non demorde e al 45′ Berardi trasforma dal dischetto dopo un fallo subito da Caputo in area di rigore avversaria.

Secondo tempo che si gioca ad una sola porta: il Napoli cerca a tutti i costi la via del gol e lo sfiora con Maksimovic di testa servito deliziosamente da Mertens. Sarà poi Di Lorenzo a porta vuota a riporta in equilibrio la sfida grazie ad un bel passaggio di Insigne. È lo stesso capitano a riportare sopra la sfida con un calcio di rigore realizzato al 90′. A tempo scaduto è Caputo ancora su calcio di rigore a pareggiare i conti. Il Napoli si porta così momentaneamente al quinto posto con 44 punti insieme all’Atalanta. Il Sassuolo si porta all’ottavo posto con 35 punti.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A