Serie A, l’Inter non stecca: 3-0 al Genoa e allunga in vetta. Il Cagliari torna alla vittoria: 0-2 contro il Crotone. L’Udinese supera la Fiorentina 1-0

L’Inter allunga il passo. Nella ventiquattresima giornata di Serie A, i nerazzurri vincono 3-0 contro l’Udinese. Neanche il tempo di cominciare che l’Inter si porta in vantaggio. Dopo trentadue secondi i meneghini recuperano palla, Barella velocizza il contropiede ed il dialogo tra Lautaro e Romelu Lukaku (1’) porta al tiro il belga che incrocia dove Perin non può arrivare. L’Inter cerca a più riprese il raddoppio, andandoci vicino con Barella. Il tiro del centrocampista, però, finisce sulla traversa. Nella ripresa arrivano i sigilli di Matteo Darmian (69’) e di Alexis Sanchez (77’), convalidato dopo il consulto Var. La squadra di Antonio Conte sale così a 56 punti, a +7 sul Milan, avversario questa sera della Roma.

Esordio positivo per Leonardo Semplici. Il neo tecnico del Cagliari – subentrato all’ex giallorosso Eusebio Di Francesco – debutta ottenendo i tre punti. Vittoria che, destino vuole, essere arrivata contro il Crotone, l’ultima squadra con cui i rossoblù avevano trionfato prima di incappare in 18 gare senza vincere. Dopo un primo tempo di piatta, nella ripresa il Cagliari si accende. Nel giro di quattro minuti i rossoblù aprono con Leonardo Pavoletti (56’), cui segue il raddoppio di Joao Pedro (60’). L’espulsione di Charalampos Lykogiannis non compromette gli ultimi quindici minuti finali. Il Cagliari sale a 18 punti, -2 dal Torino, fuori dalla zona retrocessione.

Dopo la vittoria con lo Spezia, la Fiorentina cade ad Udine. I viola – prossimi avversari della Roma, mercoledì alle 20:45 – perdono 0-1 contro l’Udinese. Decisiva la rete all’86’ di Illija Nestorovoski. I friulani si portano a 28 punti, mentre la Fiorentina rimane a 25.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A