Seconde squadre, sei club di A chiedono il rinvio

di Redazione

Nella serie di incontri tenutisi in Lega durante questi giorni si è discusso sull’immediata introduzione delle seconde squadre dei club di Serie A, nel prossimo campionato di Lega ProJuventus, Inter, Napoli, Roma, Atalanta e Torino stanno però per chiederne il rinvio almeno per l’anno successivo. Secondo queste sei società, la struttura poco lineare del regolamento e il clima ostile che circonda le seconde squadre specialmente dalla Serie B non ne favorirebbe l’inserimento. Dalla Federcalcio, scrive La Gazzetta dello Sport, nessuna dichiarazione ufficiale, ma a Roma sono ben consapevoli delle difficoltà. In fin dei conti però i vantaggi e le necessità sono stati superiori ai lati negativi dell’operazione. Quindi, in buona sostanza, la Figc è disposta ad ascoltare le motivazioni dei sei club. Lo slittamento tuttavia non sarà possibile anche per non far partire il campionato di Lega Pro zoppo in più punti, ma il dictat delle sei squadre è chiaro: non si provvederà alla creazione delle seconde squadre.