Schick ko, salta la SPAL. Superlavoro per Dzeko

di Redazione

Davanti a quasi 40mila spettatori, con la Curva Nord esaurita grazie alla promozione per gli studenti, la Roma affronta la SPAL per riprendere il filo di vittorie lasciato a Empoli. Di Francesco non potrà contare su Schick, non convocato a scopo precauzionale per un problema muscolare. Come scrive La Repubblica il ceco dovrebbe tornare in tempo per la Champions, ma intanto oggi sarà ancora una volta il turno di Dzeko. “Edin ha delle potenzialità enormi, gli manca un pochino di continuità, ma la sto rivedendo per larghi tratti di gara“, le parole del tecnico che alla vigilia dell’anticipo del sabato coccola il bomber bosniaco. Out anche De Rossi (“Già fa il mio collaboratore, potrà essere un ottimo tecnico“) e Kolarov, la cui eredità sarà presa ancora una volta da Luca Pellegrini. Il monito dell’allenatore abruzzese è quello di non sottovalutare gli estensi: “Vanno presi con le molle, ma noi dobbiamo mettere in campo continuità”.