Saltano il team manager e Zubiria, adesso fa paura anche l’inverno “nero”

Corriere della Sera (L. Valdiserri) – Non si può fingere che non sia successo nulla, ma la decisione della società è stata quella di non far esplodere il caso fuori da Trigoria. È il modus operandi della famiglia Friedkin e, anche se molti tifosi vorrebbero una proprietà più “interventista”, non è stata fatta un’eccezione neppure in questo momento di profonda crisi. Questo non significa che chi ha sbagliato non pagherà. Nell’immediato, il team manager Gianluca Gombar  e il Global sport officer Manolo Zubiria, che sono stati sollevati dai loro incarichi.

La squadra, in vista del match di sabato, ancora all’Olimpico e ancora contro lo Spezia, ma questa volta in campionato, ha svolto sul campo il lavoro di scarico post partita. Guardando alla passata stagione, però, c’è un motivo di preoccupazione in più. L’inverno, nel campionato scorso, è stato freddissimo riguardo ai risultati.

A gennaio: sconfitte in campionato contro Torino e Juventus, eliminazione nei quarti di Coppa Italia sempre contro i bianconeri, pareggio con la Lazio e vittoria contro il Genoa. A febbraio il definitivo naufragio: tre sconfitte di fila contro Sassuolo, Bologna e Atalanta tra il 1 e 15 febbraio. Il 2021 si era aperto bene, con la doppia vittoria contro Samp (1-0) e Crotone (3-1), poi sono arrivati il sofferto pareggio con l’Inter (2-2) e i due k.o. contro Lazio e Spezia. .

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A