Il Tornatora

Corriere dello Sport – Sabatini beccato a Fiumicino: “Devo prendere una coincidenza”

di Redazione

Beccato! Doveva essere un viaggio, organizzato in gran segreto per cominciare – o proseguire o, ancora meglio, come avrebbero sperato i tifosi della Roma, concludere – una trattativa di mercato. E invece è stato scoperto, quasi involontariamente. Walter Sabatini è in Portogallo e, più precisamente, a Lisbona. Lo sappiamo perché lo abbiamo incontrato per caso ieri mattina all’aeroporto di Fiumicino, prima di imbarcarci per Monaco di Baviera. […] Poco dopo le 10, abbiamo visto Sabatini camminare velocemente accompagnato da una persona, verso la “Smoking Lounge”, una stanza dell’aerostazione riservata esclusivamente ai fumatori.

IL DEPISTAGGIO – Poco dopo, il dirigente romanista ne è uscito e si è avvicinato al Gate 01, quello del volo TAP 831 per Lisbona, con partenza alle 11.40. Ci siamo avvicinati e dopo esserci presentati abbiamo esordito: “Speravo di vederla sull’aereo per Monaco”. La risposta, sempre gentile, di Sabatini è stata: “La Champions è una cosa che non ci compete adesso. Forse ci potrà interessare fra un paio di anni. No, sono qui per salire su questo aereo (indicando il cancello d’imbarco – n.d.r.) per poi prendere una coincidenza”. Lo abbiamo incalzato: “Destinazione Sudamerica?”. Silenzio. Abbiamo stretto la mano al ds, salutandolo: “E allora buon lavoro…”. A quel punto abbiamo “lavorato” sulla parola “coincidenza”. Da Lisbona, partono gli aerei con destinazione Brasile. Ma poi non abbiamo scartato che Sabatini potesse aver cambiato volo per dirigersi a Oporto. Per alcune ore, comunque, al suo cellulare, spento, ha risposto una segreteria telefonica in portoghese. Poi, in serata, la conferma. Il ds era rimasto a Lisbona. Nessuna coincidenza… di voli, ma solo una coincidenza, quell’incontro avvenuto ieri mattina a Fiumicino!

Corriere dello Sport – F. Ufficiale