Il Tornatora

Rotta su Almendra. Monchi chiama Florenzi al Siviglia

di Redazione

Tra giocatori che devono arrivare, quelli con le valigie pronte come Marcano, Dzeko, Gerson e Defrel, e quelli il cui destino dipende dalle offerte che arriveranno, Florenzi è stato contattato da Monchi che lo vorrebbe al Siviglia, a Trigoria è ancora work in progress. Il summit a Siena è servito anche per fare il punto della situazione e come spesso accade nei confronti non passa mai una linea univoca. Da un lato Petrachi ha convinto a frenare su Mancini visto che, oltre alle perplessità tecnico-tattiche, la Roma con 25 milioni deve comprare un titolare e quel prezzo si trova qualcuno di più affidabile dell’azzurro. Baldini, invece, ha persuaso il ds a non scartare l’ipotesi Alderweireld. L’ex Torino avrebbe altre idee di partenza, ma ha assecondato la lienda del consigliere di Pallotta. Fino al 25 luglio il belga ha una clausola rescissoria di 30 milioni, ma dopo si può trattare liberamente e, considerando che è in scadenza nel 2020, Baldini ritiene di poterlo strappare ad un costo esiguo come 12-15 milioni. C’è da discutere sull’ingaggio visto che al Tottenham guadagna 4,3 milioni più bonus, troppi per la Roma. Resta da capire la questione Higuain e anche su Veretout c’è una posizione di attesa. Un nome buono per il centrocampo è Almendra del Boca che costa 25 milioni. Un profilo che piace a Petrachi è quello di Soumaré del Lille, classe ’99 che in patria viene ritenuto il nuovo Pogba. E‘ bravo nell’interdizione e può crescere, non poco, negli inserimenti senza palla. Ha ancora un costo contenuto, 15 milioni di euro. Per De Rossi si fanno sempre più insistenti le voci di un probabile addio al calcio per intraprendere da subito la strada per diventare allenatore: a breve arriverà la decisione ufficiale. Lo scrive Il Messaggero.