Il Tornatora

Roma, parola alla difesa

di Redazione

Il reparto più trasformato e che è stato più sotto osservazioni nelle prime due amichevoli è la difesa. E’ arrivato un portiere, un terzino sinistro ed un nuovo centrale, Mancini, che si è presentato ieri: “La difesa a quattro? All’inizio magari mi ci dovrò riabituarema non sarà un problema. Fonseca mi ricorda Gasperini, vuole un calcio aggressivo. Linea alta, grande pressing e circolazione della palla, oltre a difensori che sappiano impostare il gioco dal basso“. Petrachi è alla ricerca di un altro centrale e, se per la fascia c’è in pole Hysaj, in mezzo la ricerca è più ardua. Il Tottenham non fa sconti per Alderweireld e il blitz di mercato della dirigenza a Londra è servito più per fini commerciali che di mercato. Nell’ultimo campionato la Roma ha subito 48 gol e Fonseca, nel triennio allo Shakhtar ha v iaggiato a meno di una rete subita a match. Se il campionato ucraino può essere poco probante a livello statistico la musica in Champions cambia con i nero-arancioni che hanno preso 16 gol in 6 partite e in Europa League 6 in 2. I numeri dicono che la difesa va registrata. Intanto Petrachi è in stand-by su Lyanco mentre nei colloqui con la Juventus è stato proposto Demiral. In uscita Cangiano al Bologna e per Defrel c’è anche l’Aston Villa. Nzonzi, invece, è vicino al Monaco. Lo riporta Il Messaggero.