Per la Roma sarà un mercato di giovani e parametri zero

Senza Friedkin e con un passivo molto pesante, la sessione di trattative dei giallorossi sarà pesantemente condizionata dai conti

di Redazione

Tuttosport (S. Carina) – Ormai è chiaro, con lo stallo nella trattativa tra Friedkin e Pallotta, la Roma nella prossima sessione di calciomercato dovrà fare, più che mai, i conti con il bilancio. Oltre a vendere ed effettuare plusvalenze però, ci sarà da comprare, provando a garantire comunque una rosa competitiva da consegnare a mister Fonseca. I moduli in cui il ds Petrachi investirà possono variare anche in base alle cessioni, ma si cercano fondamentalmente due tipologie di giocatori: giovani ancora poco noti e parametri zero vantaggiosi. Dati questi paletti, la società ha già individuato alcuni nomi: Chakvetadze, Tete e Bustos, possibile vice-Dzeko nella prossima stagione. Infine, Petrachi monitora anche Gravenberch, centrocampista diciottenne dell’Ajax.