Il Tornatora

Roma, il bilancio lo sistema Raiola

di Redazione

In attesa che Petrachi, anche ufficialmente, diventi operativo, la Roma si affida a Raiola, il procuratore più ingombrante del nostro calcio. Se al manager riesce la doppia operazione proposta al club giallorosso, Pallotta va a dama, accontentando l’Uefa e soprattutto rispettando il Financial Fair Play: Manolas al Napoli e Luca Pellegrini alla Juve. Sono le cessioni che possono sistemare il bilancio e permettere, da luglio, il rafforzamento, cioè di muoversi in libertà sul mercato per migliorare la rosa. La vera novità è l’ennesima trattativa della proprietà Usa con la Juve. Raiola spinge per il trasferimento di Luca Pellegrini in bianconero, valutandolo 20 milioni. Il club bianconero vorrebbe spenderne al massimo 15. Darebbe l’okay solo se Petrachi accettasse di coinvolgere nell’operazione il portiere Perin che è a bilancio alla cifra di 9 milioni. Incontro, a Milano, tra Marotta e Fienga: non c’è ancora l’intesa per Dzeko. La Roma chiede 22 milioni: 12 non bastano. Il Milan insiste per Schick. Lo riporta Il Messaggero.