Pagine Romaniste

Roma, Friedkin torna subito

di Redazione

Dan Friedkin è intenzionato a fare sul serio e vuole entrare nella Roma a breve. JpMorgan è la banca d’affari che lo assiste e, da Londra, sta già lavorando per accelerare i tempi. L’uomo d’affari texano potrebbe tornare a Roma prima di Natale, per riprende i discorsi avviati nei giorni scorsi. Ha avuto contatti con Fienga, visitato la sede all’Eur e il centro sportivo di Trigoria insieme ai collaboratori. Bisognerà capire come l’investitore americano si relazionerà con l’ambiente romano. La Toyota potrebbe favorirlo nei rapporti con il Coni, avendo stretto nel 2017 un accordo con Malagò, la casa automobilistica giapponese è partner ufficiale fino al 2024. Il suo ingresso alla Roma potrà dare knowhow e solidità per aumentare i ricavi e limitare le cessioni di questi anni, anche se il problema è di squilibrio gestionale: la società perde più di quanto incassato e per questo, negli scorsi anni, ha richiamato l’attenzione dell’Uefa sul fair play finanziario. Intanto il club giallorosso in Borsa continua ad essere protagonista: dopo la notizia del possibile ingresso in società di Friedkin, che aveva già fatto schizzare in alto le azioni della Roma mercoledì, ieri è stato nuovamente sospeso per eccesso di rialzo. Lo scrive il Corriere dello Sport.