Roma, De Rossi: “Non dipendiamo solo da questa partita. Il rinnovo? Un’iniezione di fiducia da parte della società”

Fresco del rinnovo con la Roma, Daniele De Rossi ha parlato ai microfoni di Sky Sport, prima della sfida di ritorno con il Milan. Queste le sue dichiarazioni:

Oggi la notizia del rinnovo, che significato ha?
“Diciamo che il significato è comunque andrà sarò l’allenatore della Roma, il significato nascosto è che non dipendiamo da questa partita. È un attestato di fiducia importantissimo. Io e il mio staff abbiamo convinto in 3 mesi il presidente e farlo prima di questa partita è una dimostrazione gigantesca di fiducia. Io non me la sono né gustato ne goduta perché la mia testa è solo puntata al Milan”.

Oggi un approccio simile a quello di Milano?
“I giocatori devono e riconoscersi come una squadra che vuole il pallino del gioco e che vuole dominare il gioco. Non si potrà fare sempre perché il Milan è una squadra bellissima che gioca molto bene. Noi abbiamo un piccolo vantaggio ma non ci dobbiamo pensare è solo una notizia in più”.

Ancora grande attenzione alla loro fascia sinistra?
“No no, noi pensiamo a tutta la squadra. La loro fascia sinistra forse è la loro parte migliore ma hanno ottimi giocatori in tutte le posizioni. Forse ci aspettiamo Musa, o lui centrale e Pulisic esterno. È affascinante vedere le mosse del mio collega. Dovremo stare attenti a tutta la loro squadra”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti