Pagine Romaniste

Roma: 4 sberle dal Celta

di Redazione

TuttoSport (S.Carina) – Per carità, saranno anche amichevoli estive e con una squadra priva di diversi titolari. Subire però 4 reti dal Celta Vigo in 40’ non è il miglior biglietto da visita in vista del via del campionato. Un ko – definito da Di Francesco «un disastro tecnico e tattico», che fa suonare più di un campanello d’allarme. La Roma, già sconfitta a Siviglia quattro giorni fa, appare incompleta e in ritardo. La coppia dei centrali Fazio-Juan Jesus è stata un disastro, dando ragione a chi continua a ribadire come più di Mahrez, l’allenatore avrebbe bisogno di un titolare da affiancare a Manolas. Tuttavia si parla soltanto dell’algerino, con la Roma pronta a virare su altri obiettivi qualora non riceverà nelle prossime ore una risposta positiva del Leicester.

Tornando a ieri, reparti distanti tra di loro che hanno permesso a Sisto e Aspas di fare ciò che volevano (doppietta per entrambi). Note dolenti anche in avanti dove sia Defrel, per la prima volta nel ruolo di centravanti, che il giovane Under non hanno mai tirato in porta. Un po’ meglio nella ripresa, con la rete di Strootman a mitigare la sconfitta. L’impressione, non da ieri, è che la Roma – più completa rispetto alla passata stagione quando arriverà il sostituto di Salah – è al momento una squadra senza acuti che se corre a 100 all’ora e gioca con l’undici titolare può dire la sua ma appena abbassa i ritmi, incorre in problemi.