Il Tornatora

Riccardi alla Juve: rivolta romanista

di Redazione

L’operazione Rugani e l’inserimento nella trattativa di Alessio Riccardi (e Zan Celar), non fa proprio giù ai tifosi della Roma. Sui social la gente si sta scatenando. La sensazione di essere diventata una succursale della Juventus è il sentimento che provoca maggiore disagio: il sacrificio di uno dei giovani più promettenti in Italia per arrivare all’ultimo difensore bianconero e per realizzare delle plusvalenze è considerato inaccettabile. Una reazione simile non se l’aspettava nemmeno la Roma. Intanto la trattativa con la Juve è al momento in stand-by, lo scambio non è saltato ma ha avuto una frenata. Nel complesso sarebbe una maxi operazione da 40 milioni di euro, con benefici soprattutto per i bilanci dei due club, ma la reazione della piazza ha comunque prodotto un ripensamento. Lo riporta il quotidiano Corriere della Sera.