Incubo quarantena. Il protocollo passa l’esame. E ora si spera nella “curva”

Il CTS ribadisce le due settimane, ma se i contagi scendono...

di Redazione

La Gazzetta dello Sport (V.Piccioni) – Il CTS approva il protocollo ed elogia il lavoro fatto da FIGC e Lega di Serie A. La promozione c’è stata, ma senza sconti. Il Comitato, infatti, lo aveva detto già qualche ora prima: i 14 giorni di isolamento restano, seppure con la possibilità di continuare ad allenarsi. Al primo positivo, quindi, salta tutto. Le date della ripresa sono ancora lontane e la curva del contagio è sempre verso il basso. Serve ancora tempo e qualche dato positivo in più e il passaggio di metà mese potrebbe aprire la strada ad altri allentamenti che però, ricorda Spadafora, “al momento esclusi dal CTS“.