Il Messaggero (E.Bernardini) – La Serie A prende la rincorsa. Oggi il governo dovrebbe dare il via libera alla ripresa del campionato. Le date restano quelle: 13 o 20 giugno, più probabilmente la seconda. Ripartire è fondamentale per la prossima stagione, che sarà intensa e quasi senza soste, tutto d’un fiato fino all’Europeo del 2021. Figc e Lega stanno programmando il termine di questo campionato, ma parallelamente pensano anche al prossimo. Si dovrebbe partire il 12 settembre, quasi niente vacanze per i giocatori. L’attuale Serie A dovrebbe chiudersi il 2 agosto, poi spazio a Champions ed Europa League. La Nazionale si riunirà dal primo al 9 settembre per preparare le due gare di Nations League contro Bosnia e Olanda. C’è la possibilità che si giochi durante le feste natalizie, ogni slot è utile per completare le 38 giornate, a cui vanno aggiunte le gare di Champions ed Europa League 2021, le sei gare della Nazionale, le due amichevoli e la Coppa Italia.