Il Tornatora

Primavera, Roma-Genoa 4-2: Cangiano e Celar chiudono la partita. Infortunio grave per Sdaigui

di Redazione

Pagine Romaniste – Dopo la sconfitta con l’Inter e dopo tre settimane di inattività, torna in campo la Roma Primavera. I giallorossi portano a casa la vittoria contro Genoa. Ci pensano Celar e Cangiano a stendere la squadra di Carlo Sabatini. Ci ha provato Favilli, buttando in rete le uniche due vere azioni da gol della squadra in trasferta. Al Tre Fontane si torna in campo il 19 aprile contro il Torino, dopo la sosta per le Nazionali. C’è apprensione per le condizioni di Zakaria Sdaigui, uscito in barella dopo uno scontro di gioco. 

IL TABELLINO

AS ROMA (4-3-3) : Fuzato; Parodi, Trasciani, Cargnelutti (C), Semeraro; Greco J. (66′ Sdaigui, 94′ Darboe) , Pezzella, Riccardi (88′ Chierico); D’Orazio (66′ Besuijen), Celar, Cangiano.
A disposizione: Cardinali (GK), Santese, Tripi, Nigro, Bucri, Felipe Estrella, Silipo, Bamba.
Allenatore: Alberto De Rossi.

GENOA CFC (4-4-2) : Russo; Piccardo (C), Raggio, da Cunha (83′ Besaggio), Adamoli; Micovschi, Masini, Zvekanov (73′ Dumbravanu), Schäfer (59′ Bianchi), Cleonise (73′ Gromberg); Favilli.
A disposizione: Raccichini (P), Dellapiane, Criscito, Ventola, Petrović.
Allenatore: Carlo Sabatini

Arbitro: Sig. Francesco Carrione di Castellammare di Stabia.
Assistenti: Somma-Piedipalumbo.
Marcatori: 41′, 75′ Celar (R), 51′, 76′ Favilli (G), 58′, 63′ Cangiano (R),
Ammoniti: 32′ Trasciani (R), 56′ Russo (G), 68′ Celar (R), 68′ da Cunha (G), Sdaigui (R).
Recupero: 0′ pt, 4′ st.

CRONACA

94′ – Triplice fischio al Tre Fontane. Finisce 4-2 per la Roma. 

93′ – Infortunio grave per Sdaigui. Il giallorosso esce in barella dal rettangolo di gioco.

90′ – Saranno 4 i minuti di recupero.

88′ – Terzo cambio per la Roma: esce Riccardi, entra Chierico.

83′ – Quarto cambio del Genoa: esce da Cunha, entra Besaggio.

82′ – Traversa del Genoa. Grande occasione per Gromberg.

76′GOL DEL GENOA! Non passa nemmeno un minuto e Favilli accorcia di nuovo le distanze.

75′GOOOOL DELLA ROMA: 4-1! Ci pensa Celar a chiudere la partita. Ha sfidato da solo la difesa del Genoa e dal limite dell’area ha insaccato il pallone all’angolino. Raggiunto Millico in classifica marcatori.

66′ – Doppio cambio per la Roma: Sdaigui entra al posto di GrecoBesuijen al posto di D’Orazio.

64′ALTRO GOL FANTASTICO DI CANGIANO! Una serie di finte al limite dell’area del Genoa lo liberano degli avversari e con un tiro preciso realizza il gol del 3-1.

62′ – Tentativo dalla distanza di D’Orazio. Il destro del giallorosso termina alto sopra la traversa centralmente.

59′ – Cambio per il Genoa: fuori Schäfer dentro Bianchi.

58′ –  GOOOL DELLA ROMAA!! Che gol Cangiano! Il destro rasoterra ad incrociare del numero 9 giallorosso trafigge, nell’angolino basso alla sinistra, l’estremo difensore rossoblù, Russo, portando la Roma in vantaggio.

55′ – Ammonito il portiere del Genoa per un fallo al limite dell’area su Celar.

51′GOL DEL GENOA! Incomprensione tra i difensori giallorossi in area di rigore, non sbaglia Favilli che insacca di testa alle spalle di Fuzato.

46′ – Che occasione per Celar! Miracolo di Russo, che blocca il tiro dell’attaccante a due passi.

45′ – Inizia il secondo tempo. Nessun cambio per le due squadre in campo.

PRIMO TEMPO

45′ – Finisce la prima frazione.

44′Celar scatenato. Lo sloveno sfrutta un’indecisione di Russo e prova a superarlo con un pallonetto, ma il pallone viene respinto sulla linea di porta dalla difesa genoana.

41′- GOL DELLA ROMA! Splendido suggerimento di D’Orazio per Celar. L’attaccante riceve in area e supera Russo con un tocco morbido in diagonale.

37′ – Assedio Roma alla porta del Genoa. Sfondamento di Celar che penetra dalla destra in area di rigore e stampa un forte sinistro sulla traversa. Riccardi non riesce a ribadire in rete sulla ribattuta.

32′ – Primo giallo della gara. Trasciani viene sanzionato con il cartellino per un fallo ai danni di Cleonise.

30′ – Tentativo Genoa con una punizione dalla distanza di Micovschi. La conclusione a giro del numero 11 rossoblù, dopo aver sorvolato la barriera, termina alto sopra il sette alla sinistra della porta giallorossa.

27′ – Altre due occasioni pazzesche per la Roma. Cross di Freddi Greco per Celar, lo sloveno ci prova in girata ma Russo dice di no. Sulla ribattuta ci prova ancora l’attaccante romanista, ma il portiere rossoblù si supera e tiene la palla fuori dalla linea di porta.

20′ – Dopo un inizio di gara piuttosto bloccato, la Roma si rende pericolosa con Pezzella e D’Orazio. I due tentano la conclusione verso la porta dei rossublù, ma trovano rispettivamente la risposta del palo e quella del portiere Russo.

1′ – L’arbitro sancisce l’inizio della gara.