Primavera, De Rossi: “Grande partita, non è mai facile. Gara giocata con serenità e senza rischiare”

di Redazione

Alberto De Rossi, tecnico della Roma Primavera, ha parlato ai microfoni di Roma TV al termine della gara contro il Sassuolo in Coppa Italia, vinta dai giallorossi per 3 a 0. Le sue parole:

3-0 e passaggio del turno…
Veramente è stata una grande partita, giocata molto bene. Le partite secche non sono mai facili, l’hanno giocata con serenità e senza rischiare, ma facendo giocate di qualità e mantenendo una certa concretezza.

Approccio subito aggressivo…
La squadra è stata dentro la gara in tutta la partita, non torniamo indietro alla prima contro il Sassuolo che ancora non riusciamo a capire. Oggi mancava anche qualche giocatore, loro giocano bene di contropiede e di impostazione. Non ci sono squadre materasso, le società ci lavorano bene e non è mai facile. Oggi la Roma ha fatto bene ed è rimasta solida facendo vedere le sue qualità.

Grande gioia al gol di Buso, molti stanno dando risposte…
Siamo esplosi tutti perché sono ragazzi che giocano meno, non che siano più scarsi degli altri, ma c’è competizione in una squadra. Ora è un po’ fuori, ma puntiamo molto su di lui, è un ragazzo meraviglioso. Io ancora mantengo la mentalità, sarei contento di riuscire a far giocare tutti come nelle categorie inferiori. Qui la competitività si alza, e attualmente giocano di più quelli più pronti.

Ora il campionato…
Siamo in ritardo forte, ci mancano tanti punti. Faremo un resoconto dopo la Sampdoria, sarà una gara importante. I 3 punti potrebbero farci tornare nelle prime posizioni, ci scoccia che siamo lontani. Ce la metteremo tutta, ma l’obiettivo del passaggio del turno in Coppa Italia e in Youth League sono due ottimi risultati.