Il Tornatora

Gazzetta dello Sport – Piris, è fatta. Ora Sabatini aspetta Destro

di Redazione

Il giorno tanto atteso è arrivato. Oggi, in Lega, Genoa e Siena si incontreranno e parleranno di Mattia Destro. Si attende la fumata bianca e tutto fa pensare che si possa arrivare all’accordo: 7 milioni più la metà di un giocatore (Polenta) al Siena, con il Genoa che sarà poi libero di cedere la punta. «Destro è un ottimo giocatore, le squadre che lo cercano si sanno — dice l’a.d. dei Grifoni, Lo Monaco —. In più in giro non è che ci siano grandi alternative». Oggi, quindi, se ne saprà di più. Preziosi continua a «pubblicizzare» un accordo già fatto con la Roma, che dal canto suo si sente in pole per il giocatore. Ma il d.s. Sabatini deve guardarsi prima di tutto dalla Juve, che in mano ha un’intesa di massima con Destro. L’Inter, invece, dopo le dichiarazioni (poco gradite) di Moratti di lunedì ha fatto passi indietro, anche se ieri si è risentita con Vigorelli, il procuratore del giocatore. E il Milan resta alla finestra.

Mercato Nel frattempo la Roma ha chiuso l’acquisto del terzino destro Piris (San Paolo). Ieri il suo agente era a Trigoria da Sabatini, la formula sarà quella del prestito (un milione) con diritto di riscatto a 4 milioni. A Trigoria arriva anche un altro baby: Claudiu Bumba, centrocampista romeno di 18 anni, che può giocare sia al centro che a sinistra. Arriva in prestito dal FCM Tg Mures (28 presenze e 3 gol lo scorso anno), squadra retrocessa nella seconda serie. Bumba a gennaio ha fatto già il suo esordio con la Romania, in un’amichevole contro il Turkmenistan. Il prezzo fissato per il riscatto è 750.000 euro.
Gazzetta dello Sport – Andrea Pugliese