Marra: “Condivido il progetto degli americani ma DiBenedetto ha un’eredità pesante”

Giuseppe Pasquale Marra, consigliere della Roma e cavaliere del lavoro, all’AdnKronos ha approfondito alcuni passaggi rilasciati nell‘intervista al Corriere della Sera: “Qui non si è trattato di essere favorevoli o meno agli americani. Qui si tratta di ringraziare chi si è fatto avanti e, impegnandosi in solido, ha investito sulla Roma. Tutti noi che amiamo questa squadra dobbiamo ringraziarli e far sentire il nostro tifo anche nei momenti critici. Ma, alla passione, non va mai disgiunto il cervello – spiega Marra – . Anche se il tifo, lo dice la parola stessa, è una malattia. Ma deve essere una malattia di crescita”. Il consigliere di amministrazione della Roma ha parlato anche dei nuovi dirigenti giallorossi: “Il presidente Thomas Richard DiBenedetto, Claudio Fenucci, Franco Baldini, Walter Sabatini e tutti i loro collaboratori avranno molti problemi complicati da affrontare. D’altronde, quando finisce un grande regno e ne nasce un altro, il nuovo Re ha un’eredità pesante di fare fronte. Cos’è la Roma per Roma e per l’Italia? È la squadra della capitale. Un simbolo nazionale. Sia pure calcistico. Mi verrebbe da chiedere: si può essere italiani senza essere romanisti?”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA

# Squadra PG V P S GF Pts.
1 Milan 19 13 4 2 39 43
2 Inter Milan 19 12 5 2 45 41
3 Roma 19 11 4 4 41 37
4 Atalanta 19 10 6 3 44 36
5 SSC Napoli 17 11 1 5 40 34
6 Juventus 17 9 6 2 35 33
7 Lazio 18 9 4 5 30 31
8 Sassuolo 18 8 6 4 31 30
9 Hellas Verona 18 7 6 5 22 27
10 Sampdoria 18 7 2 9 28 23
11 Benevento 19 6 4 9 23 22
12 Fiorentina 19 5 6 8 20 21
13 Bologna 18 5 5 8 24 20
14 Udinese 19 4 6 9 20 18
15 Spezia 19 4 6 9 26 18
16 Genoa 18 3 6 9 18 15
17 Cagliari 18 3 5 10 23 14
18 Torino 19 2 8 9 28 14
19 Parma 18 2 7 9 14 13
20 Crotone 19 3 3 13 22 12