Il Tornatora

Petrachi sta già lavorando su Barella e il sogno Belotti

di Redazione

Imminenti le dimissioni di Petrachi col Torino. Una volta consegnata a Cairo, il dirigente si dedicherà in toto alla Roma. Con l’obiettivo di costruire una squadra competitiva per il futuro. Col suo arrivo, intanto, sarà chiarita la condizione di Francesco Totti. Per adesso non ci sarà nessun aumento di potere, ma l’ex capitano in ogni caso non se ne andrà. Salutato De Rossi, è difficile la conferma di Nzonzi. Per questo si lavora per portare nella Capitale Nicolò Barella. L’interesse per lui non esclude un possibile arrivo di Tonali. In avanti, invece, il sogno si chiama Andrea Belotti. Lo scrive il Corriere dello Sport.