Il Tornatora

Perotti: “Siamo tutti con Di Francesco. Abbiamo lottato per il bene della Roma, meritavamo di più. A me dispiace solo che l’arbitro non abbia guardato la giocata”

di Redazione

Diego Perotti, attaccante della Roma, al termine della gara di Champions League contro il Porto ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste le sue parole:

PEROTTI A SKY

“Ci dispiace, abbiamo corso per tutta la partita e tornare senza niente è molto doloroso. Meritavamo di più. Loro sono una buona squadra, hanno i tifosi che a volte aiuta. Ci è capitato anche a noi, è normale. Dispiace perché potevamo fare un gol che chiudeva la partita”.

L’arbitro vi ha dato delle spiegazioni?
Bisognerebbe chiedere a lui. A me dispiace solo che non abbia guardato la giocata, è lui che ti arbitra, poi fischia o non fischia è un metodo che va usato.

E’ giusto continuare con Di Francesco?
Abbiamo sempre dato tutto, non solo per lui ma per tutti noi. A nessuno piacciono le sconfitte, siamo tutti con lui. E’ un momento brutto per tutti, dovrà prendere lui una decisione. Abbiamo lottato per il bene della Roma, dei giocatori e dello staff tecnico.