Il Tornatora

Pepe: “Nel secondo tempo siamo stati pazzeschi, dobbiamo ripartire da lì”

di Redazione

pepe-pescara

Simone Pepe, attaccante del Pescara, è stato intervistato durante il post partita di Roma-Pescara 3-2. Queste le sue parole:

PEPE IN ZONA MISTA

“Giocare dal primo minuto è tutto un altro passo. Frecciata a Oddo? Assolutamente no. Col mister ho un ottimo rapporto, io ho avuto problemi fisici nelle scorse settimane. In settimana abbiamo parlato, ci siamo fatti una chiacchierata e mi ha detto che valutava di mettermi in campo dall’inizio. Quindi nessun caso Pepe, il mister ha dovuto far giocare chi era al 100% e io non lo ero. Oggi sì. Ora dobbiamo ripartire da questa prestazione e giocare la partita della vita col Cagliari. Dobbiamo andare ancora più forti di oggi, se diamo qualcosa in meno non ce la facciamo. Diamo l’anima, la gente spero ci dia una mano perché tutti insieme dobbiamo arrivare alla salvezza. Il loro aiuto è fondamentale. Quando non diamo tutto è giusto che ci fischino, ma domenica dobbiamo essere tutti uniti per la vittoria. Abbiamo fatto una partita nel secondo tempo con una cattiveria pazzesca, non c’entra nulla il modulo”.