Il Tornatora

Pellegrini promosso comandante del centrocampo di Fonseca

di Redazione

La Roma che sta nascendo ha due punti fermi: Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo. Fonseca ha già parlato con alcuni giocatori in attesa del raduno di mercoledì. Il tecnico portoghese ha comunicato a Pellegrini la scelta di affidargli le chiavi del centrocampo, magari aiutato da un nuovo innesto di interdizione. Zaniolo invece potrebbe giocare ancora esterno d’attacco: sono rimasti infatti impressi nella mente dell’ex Shakhtar i 2 goal agli ottavi di Champions contro il Porto. Trattenere Lorenzo non sarà difficile. L’ex Sassuolo vuole fare lo stesso percorso di Totti e De Rossi e ha già rifiutato molte offerte (tra cui quella dell’Inter di Conte). Intanto Morgan De Sanctis ha parlato con l’agente del giocatore e ha offerto per conto del club un rinnovo di contratto fino al 2023 per 3 milioni a stagione, annullando però la clausola rescissoria di 30 milioni. Lo riporta il Corriere dello Sport.