Pellegrini: “Flessore? Il mio non è un problema per cui non potessi giocare. Dzeko-Fonseca? E’ importante vincere oggi”

Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma, è stato intervistato durante il pre-partita di Roma-Spezia. Queste le sue parole:

PELLEGRINI A SKY SPORT

Ci dicono che hai un problema al flessore, ma ti sei messo a disposizione…

Abbiamo valutato con tutti il da farsi, abbiamo delle assenze importanti perché abbiamo parecchi infortunati. Il mio non è un problema per cui non potessi giocare. Mi sono messo a disposizione.

Si può ricomporre la frattura tra Dzeko e Fonseca?

Non penso che in questo momento si debba parlare di questo. All’interno siamo molto uniti, come ha detto il mister ieri. E’ importante vincere oggi perché vincere aiuta a risolvere tutti i problemi, ammesso che ci siano.

PELLEGRINI A ROMA TV

Si sono dette molte cose in questi giorni. La cosa più importante è ritrovare la concentrazione e ripartire quest’oggi…

È importante ripartire e vincere, non sentire niente di quello che si dice all’esterno. Dobbiamo continuare a cercare di essere uniti all’interno ed è quello che stiamo facendo.

Sono passati neanche quindici giorni da quando hai segnato con l’Inter e la Roma era seconda in classifica. È vero che sono arrivate due sconfitte pesanti, ma non si può buttare tutto al vento tutto quello che di buono ha fatto questa squadra, considerando che c’è tanto da fare…

Assolutamente, noi siamo i maghi nel buttare tutto il vento. Questo non deve succede. Questo fa vedere poi che compattezza, che unione c’è all’interno. Oggi dobbiamo smetterlo di dirlo, dobbiamo iniziare a dimostrarlo vincendo.

Lo Spezia è una squadra che gioca molto bene e che ha un calcio molto propositivo…

Si, sono un’ottima squadra. Lo dimostra quello che stanno facendo in campionati lo abbiamo visto in Coppa Italia, sicuramene una partita che dovevamo vincere nonostante si fosse messa male sin dall’inizio. Oggi è una partita da vincere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A