Paura per Juan Jesus. Il calvario infinito di Perotti

La sfortuna miete le sue vittime e rischia di cambiare i piani di mercato di Monchi. In una stagione da 48 infortuni, questa volta tocca a Juan Jesus, costretto a lasciare il campo in barella e lo stadio Olimpico in stampelle. Solo gli esami strumentali che svolgerà oggi chiariranno la situazione, ma già la mancata corsa notturna a Villa Stuart può essere un segnale positivo a cui aggrapparsi. Non va sottovalutato nemmeno il forfait di Perotti, che non è riuscito ad iniziare la gara per una ricaduta muscolare al solito polpaccio sinistro in riscaldamento. Lo scrive Il Tempo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A