Il Tornatora

Il Messaggero – “Paulinho resta qui”

di Redazione

Tutto il mercato della Roma ruota intorno al nome di un centrocampista, Paulinho del Corinthians e Guarin del Porto (occhio all’Inter, però, che ha il gradimento del giocatore) su tutti. Senza dimenticare Casemiro del San Paolo. Ma, conoscendo come si muove il ds Sabatini (ieri praticamente non rintracciabile: c’è chi lo dava all’estero), attenzione ai nomi tenuti rigorosamente al coperto. Tipo quello di Ezequiel Cirigliano, classe 1992, mediano del River Plate, sul quale si è mossa pesantemente anche la Lazio. Derby in vista? Nulla va escluso, anche perchè il ragazzo è già in Italia.

Oppure quello di Riverola, classe 1991, del Barcellona B. Roberto De Andrade, presidente del Corinthians, ieri ha negato che esista la possibilità che Paulinho lasci San Paolo. «Non cederemo alle proposte di alcuna società dell’Europa per i nostri tesserati», ha dichiarato. Non va dimenticato, però, che il club paulista detiene solo il 10% del cartellino di Paulinho, quindi una decisione finale spetterebbe prevalentemente al Banco Bmg e Audax, coproprietarie del centrocampista. L’impressione è che sul cartellino (e quindi sulla cessione) di Paulinho si sia scatenata una vera e propria asta al rialzo da parte degli aventi diritto. Brutta faccenda. E Casemiro? «Non ho alcuna proposta per lui…», ha detto, amaramente, il suo agente, Julio Fressato. Sarà vero? Acquisti, ma non solo.

Franco Baldini, il dg giallorosso, attualmente si trova in vacanza a Città del Capo ma ha programmato il suo viaggio di ritorno per essere puntuale a Trigoria il giorno 2, quando ci sarà la ripresa degli allenamenti della squadra di Luis Enrique. E non v’è dubbio che, da quel momento in poi, ogni minuto sarà utile per affrontare per l’ennesima volta l’argomento contratto di De Rossi (…).

Secondo quanto riferito dal quotidiano inglese, The Sun, la Roma sarebbe vicina a chiudere per Vedran Corluka, esterno destro del Tottenham che all’occorrenza può essere dirottato anche al centro. Il 25enne croato ha perso il posto a favore di Walker ed ora potrebbe decidere di lasciare Londra per ritrovare continuità a Roma. In realtà, la Roma sta cercando innanzi tutto un centrocampista, non un terzino. Se mai, attenzione a Fucile, uruguaiano del Porto. Nilmar non esce dai pensieri della Roma, secondo quanto riferisce l’agente del brasiliano, Orlando da Hora. «Il Villarreal non vuole lasciarlo andare prima della fine del suo contratto (2014, ndr), nonostante la Roma abbia avanzato un’offerta». Sì, ma quando l’ha fatto: in estate?

Capitolo Borriello. Roma e Juventus avrebbero raggiunto questo accordo: prestito fino a giugno 2012 in cambio di 500 mila euro. Poi riscatto (non obbligatorio, da parte del club bianconero) a 6,5 milioni di euro per la Juve, a 7,5-8 per la Roma: su questo si sta ancora trattando. Borriello nei prossimi giorni, comunque, non andrà a Dubai con la Juventus (…).

Ma in giro c’è tanta pretattica o cose simili. Secondo il sito brasiliano Lancenet, Patricia Amorim, presidente del Flamengo, vuole riportare in fretta a casa Juan che si sta godendo le vacanze a Rio de Janeiro. Un portavoce dei rubro-negro, che è stato anche il vice presidente e consigliere generale, Rafael de Piro, ha dichiarato: «Abbiamo parlato con Juan. In un primo momento è stata una chiacchierata, perché siamo amici. Juan è un desiderio del presidente e questa volta ci aspettiamo un lieto fine». Sì, ma quando: a gennaio o a luglio?

Okaka nei prossimi giorni dovrebbe rinnovare con la Roma, poi dovrebbe essere ceduto in prestito al Parma e a seguire (forse) andare a giocare in una terza squadra. Per Pizarro oltre al Malaga, già rifiutato, ci sono Palermo e Fiorentina e c’è anche una richiesta della Samp. Curci potrebbe finire al Lecce.
Il Messaggero – Mimmo Ferretti