Il Tornatora

Pau Lopez: “Mi sento in grado e capace di assumermi la responsabilità di difendere la porta della Roma. Darò sempre il massimo”

di Redazione

Pau Lopez, neo portiere della Roma, è stato intervistato da Roma Radio ed ha parlato di questa sua nuova avventura in giallorosso. Queste le sue parole:

Roma è nella mia carriera una tappa importante, un passo in avanti. Credo fosse il momento ideale, mi sento in grado e capace di assumermi la responsabilità di difendere la porta della Roma. Sono contento che la Roma abbia avuto fiducia in me. Alla Roma è impossibile dire di no, ritenevo che fosse il momento ideale per accettare questa nuova sfida. Il calcio italiano è sinonimo di tifosi appassionati, grandissime squadre. Tra queste grandi squadre c’è anche la Roma e sono felicissimo di provare questa esperienza. Cerco di divertirmi in campo, di aiutare la squadra e di seguire le indicazioni del mister. Cerco di mantenere una certa freddezza, fare quello che mi chiedono al servizio della squadra. In particolare ho sempre guardato con attenzione i portieri che erano davanti a me nelle squadre in cui ho giocato. All’Espanyol avevo davanti Alvarez, ho sempre cercato di guardare i portieri che avevo davanti per imparare e cercare di seguirli. L’ambizione e il coraggio sono alla base. Sono concetti che Fonseca ha ribadito quando ha parlato alla squadra, è quello che si può chiedere a dei calciatori che indossano una maglia pesante e importante come quella della Roma. Ambizione e coraggio non devono mai mancare. L’unica cosa che mi sento di promettere è che darò sempre il massimo per questo club. Prometto lavoro, sacrificio ed umiltà. Vediamo se raccoglieremo i successi per quello che lotteremo“.