Il Tempo – La Roma si sblocca a Parma. Osvaldo scaccia i fantasmi

Giallorossi in crescita conquistano al Tardini i primi tre punti della stagione. Lampi di bel gioco: al 5′ del secondo tempo cross di Rosi, poi il colpo di testa dell’italo-argentino che gela Mirante sul palo lontano. Totti colpisce un palo. Gialloblu pericolosi con Biabiany che faccia a faccia con Lobont spara fuori.
La Roma espugna Parma e allontana lo spettro della crisi. L’1-0 finale è stato sancito da un colpo di testa di Osvaldo su cross di Rosi al quinto del secondo tempo.
In avvio grande accelerazione di Osvaldo, scambio con Totti ma il cross dell’ex Espanyol è sbagliato. Grande equilibrio a centrocampo, prova a romperlo Giovinco con un sinistro al volo: fuori. Poche emozioni però nel primo tempo: Lobont para comodo su Giovinco al 28′. La Roma non incanta, ma al 40′ va a un passo dal vantaggio: male Mirante sul destro di Totti, la palla sbatte sul palo e sulla respinta Osvaldo calcia addosso al portiere.
Kjaer rischia il rosso (graziato), il Parma è sempre e solo Giovinco: su punizione la Formica Atomica dà solo l’illusione del gol. Burdisso per uno spaesato Kjaer la mossa di Luis Enrique a inizio ripresa. Dopo cinque minuti la Roma passa: cross di Rosi, che sembrava stesse per uscire dopo una botta alla testa, e gran colpo di testa di Osvaldo all’angolino.
La Roma prende campo e coraggio, il Parma è smarrito: Osvaldo (16′) sfiora il raddoppio con un bel diagonale. Jadid impegna Lobont al 26′, poco dopo Biabiany brucia Heinze ma spreca clamorosamente calciando alto e ignorando Giovinco e Crespo solissimi in area. Bella partita ora: Totti scambia con Pjanic e spara: incrocio dei pali sfiorato. Su un cross di Angel, Mirante esce a vuoto e Lucarelli rischia l’autogol. Il Parma ci prova in extremis con Zè Eduardo: salva Heinze. La Roma vede la luce.
“Meritavamo questa vittoria, stiamo facendo un lavoro enorme con tanto sacrificio in mezzo al campo”. Il match winner della serata Pablo Daniel Osvaldo, al secondo gol stagionale, sottolinea i meriti dei giallorossi ai microfoni di Sky. “Finora la fortuna non ci ha aiutati. La meritavamo per sbloccarci mentalmente, per il tecnico e per i compagni, anche quelli che sono rimasti a Roma”, ha detto. “Credo che dai sacrifici che facciamo in campo si veda quanto ci crediamo – ha aggiunto – Quando fai cose nuove ci vuole tempo di adattamento. Nel calcio, soprattutto in Italia, questo tempo non lo danno. Se ce lo lasciano, faremo grandi cose”. Ma quanto serve, ad Osvaldo, la fiducia di Luis Enrique, anche per smentire chi sostiene che la Roma abbia pagato troppo per il suo attaccante italo-argentino? “A me non interessa quello che dicono la gente e i giornalisti – risponde Osvaldo – So che lavoro bene ogni giorno, cercando di guadagnarmi il posto in campo. Ogni domenica lascio l’anima in campo e questo il mister lo vede”.
Il Tempo

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA

# Squadra PG V P S GF Pts.
1 Milan 17 12 4 1 37 40
2 Inter Milan 18 12 4 2 45 40
3 SSC Napoli 17 11 1 5 40 34
4 Roma 18 10 4 4 37 34
5 Juventus 17 9 6 2 35 33
6 Atalanta 17 9 5 3 40 32
7 Lazio 18 9 4 5 30 31
8 Sassuolo 18 8 6 4 31 30
9 Hellas Verona 18 7 6 5 22 27
10 Sampdoria 18 7 2 9 28 23
11 Benevento 18 6 3 9 21 21
12 Bologna 18 5 5 8 24 20
13 Spezia 18 4 6 8 23 18
14 Fiorentina 18 4 6 8 18 18
15 Udinese 17 4 4 9 19 16
16 Genoa 18 3 6 9 18 15
17 Cagliari 17 3 5 9 23 14
18 Torino 18 2 7 9 26 13
19 Parma 18 2 7 9 14 13
20 Crotone 18 3 3 12 21 12