Pallotta: “E’ un sogno per la città e i tifosi”

stadiodellaroma7

Il Corriere Dello Sport (G.D’Ubaldo) – Soddisfazione a Trigoria per quello che era il passaggio tanto atteso. «Questo è un giorno importante per lo Stadio della Roma e per il Progetto Tor di Valle», ha dichiarato James Pallotta, il presidente della Roma che ha fortemente voluto questo impianto. In una nota l’imprenditore americano ha spiegato: «Il progetto apporterà un significativo impatto economico e sociale per la squadra, per i tifosi, per la Città e per il Paese. Per finalizzare la documentazione è stato fatto un lavoro incredibile, adesso aspettiamo di poter muovere il prossimo passo e costruire uno stadio di cui Roma può andare fiera». Pallotta arriverà nella Capitale durante il wek end e prima di dedicarsi a un periodo di vacanza in Italia metterà in programma una serie di incontri istituzionali per il nuovo stadio. Il presidente agli inizi di giugno annuncerà anche il rinnovo del contratto di Francesco Totti.

MALAGO’ – Dopo la consegna del progetto sullo Stadio della Roma al Coni dello scorso 29 aprile 2016, un mese dopo il dossier definitivo è arrivato anche in Comune e alla Regione. Ieri il presidente del Coni, Giovanni Malagò, è tornato a parlare dello stadio della Roma: «Il materiale consegnato il mese scorso al Coni è un progetto mostruoso, consegnato addirittura con un tir. Non esprimo valutazione tecniche, ma ritengo che ci siano dei tempi da rispettare in Regione. Con Pallotta non ho in programma nessun incontro, ma se mi vuole incontrare sono molto disponibile, non mi sono mai tirato indietro». Il nuovo stadio della Roma dovrebbe ospitare la finale del calcio alle Olimpiadi 2024, se saranno assegnate a Roma. Per arrivare al progetto definitivo dello Stadio sono saltate molte teste. A cominciare da Mark Pannes (ma è stato cambiato anche l’ufficio di comunicazione), che ha lasciato il posto di managing director dello Stadio della Roma a David Ginsberg: «La consegna della documentazione del progetto segna un momento storico per l’Italia e la Capitale. Il Progetto Tor di Valle creerà nuovi posti di lavoro sul territorio, promuovendo e attraendo investimenti stranieri nei prossimi anni». In attesa della trasmissione formale del progetto dal Comune di Roma alla Regione Lazio, i tecnici degli uffici predisposti del Comune si metteranno subito al lavoro per verificare le integrazioni richieste. L’ultimo atto sarà la delibera della giunta regionale che autorizzerà la costruzione dell’impianto.

PARNASI – Il costruttore Luca Parnasi ha sempre creduto in questo progetto, anche quando l’approvazione sembrava molto lontana: «E’ un giorno importante e di grande soddisfazione, ringrazio tutti i team e i professionisti che hanno contribuito a raggiungerlo. È la dimostrazione di come, anche nella nostra città, si possano immaginare e sviluppare idee di qualità in modo da poter attrarre sia rinomati talenti sia investitori di caratura internazionale. Abbiamo voluto un progetto all’avanguardia sotto tutti gli aspetti, in primo luogo quello ambientale. Vogliamo proiettare Roma verso una nuova fase di lavoro e di crescita, avvicinandola sensibilmente alle altre capitali d’Europa». Si attende ora di conoscere la posizione del presidente della Regione, Zingaretti, che finora è sempre rimasto in attesa del progetto definitivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA

# Squadra PG V P S GF Pts.
1 Milan 17 12 4 1 37 40
2 Inter Milan 17 11 4 2 43 37
3 Roma 18 10 4 4 37 34
4 Juventus 16 9 6 1 35 33
5 Atalanta 16 9 4 3 40 31
6 SSC Napoli 16 10 1 5 34 31
7 Lazio 18 9 4 5 30 31
8 Sassuolo 17 8 5 4 30 29
9 Hellas Verona 17 7 6 4 22 27
10 Benevento 17 6 3 8 20 21
11 Sampdoria 17 6 2 9 26 20
12 Fiorentina 17 4 6 7 18 18
13 Bologna 17 4 5 8 23 17
14 Spezia 17 4 5 8 23 17
15 Udinese 16 4 4 8 18 16
16 Cagliari 17 3 5 9 23 14
17 Genoa 17 3 5 9 18 14
18 Torino 17 2 6 9 26 12
19 Parma 17 2 6 9 13 12
20 Crotone 17 2 3 12 17 9