Il Tornatora

Pallotta richiama i fidatissimi per un controllo capillare del club

di Redazione

Pallotta manca da Roma da oltre un anno e tornerà quando si sbloccherà la situazione relativa a Tor di Valle. Nonstante i molteplici impegni è sempre molto attento sulla sua squadra. E’ uno che delega molto, ma vuole essere informato su tutto. Sul mercato il suo referente è Baldini e quando il Presidente è occpuato i dirigenti si confrontano direttamente col consulente. Intanto a Trigoria è tornato Zubiria che avrà ampi poteri, una sorte di direttore generale ombra che ha conquistato la fiducia di Pallotta dopo la sua prima esperienza a Roma. Un altro ritorno è stato quello di Ed Lippie rispedito nella Capitale per capire la vicenda infortuni, quest’anno si è visto già un paio di volte. Lo scrive il Corriere dello Sport.