Il Tornatora

Pallotta: «Adesso basta alibi». E Totti si prepara al futuro

di Redazione

Un momento così difficile per la Roma non si incontrava dal 2013. È come se i giocatori avessero totalmente mollato e staccato la spina e la dirigenza sia in attesa di direttive dall’alto. In più Ranieri non ha i mezzi per provare a cambiare questa situazione. Nella giornata di ieri si sono fatti sentire sia Totti sia Pallotta. Partendo dal presidente, a fine partita ha lasciato al sito giallorosso il suo pensiero: «Tutti sanno cosa è andato storto quest’anno e per questo abbiamo dovuto cambiare. Ma il tempo delle scuse è finito. La partita con la SPAL è inaccettabile, quella di oggi è stata anche peggiore. I giocatori devono lottare e mostrare che hanno le palle. Nessuno ha più alibi»Adesso è alla ricerca di un uomo che possa sistemare la situazione: tra questi c’è Luis Campos che ha dato la sua disponibilità. A detta di molti la soluzione giusta sarebbe quella di confermare Massara, già uomo di società. In ogni caso, si prepara un’ennesima rivoluzione in casa giallorossa, su cui si fa sentire anche Totti: «Se dovessi prendere posizione, e ne ho già parlato con chi di dovere, qualcosa cambierò». Lo scrive Il Tempo.