Il viaggio a Palermo è stato tutt’altro che a vuoto. Nel calcio, chi va a seguire uno o più giocatori, spesso se ne torna a casa senza essere pienamente soddisfatto. L’emissario dello United, invece, ha fatto l’en plein, raccogliendo le informazioni utili per il futuro mercato del Manchester. Lunedì sera l’osservatore del club inglese si è presentato allo stadio Renzo Barbera per pesare la prestazione di Zaniolo dal vivo. E quella di Tonali. Il blitz è andato a buon fine, anche perché i due giovani azzurri, classe 1999 il giallorosso e 2000 il bresciano, sono rimasti in campo dall’inizio alla fine. Il talento giallorosso è finito nel mirino del Manchester dopo l’exploit in Champions: doppietta contro il Porto il 12 febbraio all’Olimpico nella gara d’andata degli ottavi. L’intenzione del club inglese è di forzare i tempi perché si rende contro che il valore del cartellino lievita di partita in partita. Lo riporta Il Messaggero.