Tuttosport (F. Riva) – Fin troppo facile ironizzare: da quando l’ha visto fumare in un locale romano, Maurizio Sarri ha capito che Nicolò Zaniolo è il profilo perfetto. Quel video ha scatenato qualche polemica come anche poche settimane prima il pubblico rimprovero di Fonseca. Nella teoria il classe 1999 rappresenta il presente e il futuro giallorosso, ma in un momento così delicato la situazione va monitorata costantemente. La sua cessione viene vista a Trigoria solo come una extrema ratio. Ossia se non andassero in scena delle cessioni già programmate e delineate. La Juventus non molla però: già ha prospettato all’entourage quello che potrebbe essere un suo arrivo a Torino: un salto in avanti sia in termini economici che di obiettivi personali da perseguire. Si ragiona su eventuali contropartite, come Romero o Bernardeschi.