Il Tornatora

Obiettivo Europei

di Redazione

Riuscito l’intervento di Nicolò Zaniolo, che ieri pomeriggio è stato operato dal professor Mariani, per la ricostruzione autologa del legamento crociato anteriore del ginocchio destro e la sutura della lesione al menisco esterno. L’obiettivo fissato dal giovane classe 1999 è l’Europeo, la cui data inaugurale è prevista per il 12 giugno. Il calciatore non farà nulla per forzare il rientro e accorciare i tempi, conscio che ha davanti a sé la strada per partecipare a numerose competizioni internazionali. “Nicolò sta bene, è normale che ci tiene agli Europei, ma se i tempi consentiranno di andare bene, altrimenti se ne farà una ragione. Il recupero di solito dura 5-6 mesi, bisogna andarci sempre con i piedi di piombo. Adesso deve rimettersi, poi penserà agli Europei” ha commentato papà Igor. In clinica ieri Zaniolo ha ricevuto la visita di Baldissoni, Fienga, Balzaretti e dei compagni di squadra Fazio, Zappacosta e Florenzi. Lo scrive Il Tempo.