Il Tornatora

Niang: “Rigore? Mi dispiace tanto. Sto vivendo un momento difficile”

di Redazione

5roma-milan-niang-de-rossi

M’Baye Niang, attaccante del Milan, al termine della partita persa 1-0 contro la Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Milan TV. Queste le sue parole:

“Abbiamo fatto secondo me una buonissima partita giocando bene e abbiamo messo in campo tutto quello che avevamo provato. Dobbiamo continuare su questa squadra. Sto vivendo un momento difficile, ho preso anche oggi la responsabilità di tirare il rigore. Mi dispiace tanto, ma in questi momenti quando tutto va male bisogna lavorare a testa bassa. Io e Lapadula non abbiamo problemi, oggi prima del rigore mi ha caricato e mi ha detto di stare tranquillo. Il prossimo lo lascerò tirare a lui perché lo merita e sta vivendo un momento in cui è più in fiducia di me. Se la sente glielo farò calciare, oggi è stato molto bravo. La nostra forza è il gruppo, lo diciamo dall’inizio. Sono sicuro che se continuiamo così prenderemo i tre punti già da sabato contro l’Atalanta. Giochiamo in casa, speriamo che per questa ultima partita del 2016 tutti i tifosi saranno con la squadra”.