Nations League, Olanda-Italia 0-1: decide un gol di Barella. Zaniolo out per infortunio, Spinazzola titolare

Dopo il pareggio contro la Bosnia, gli azzurri conquistano i tre punti ad Amsterdam

di Redazione

Dopo il deludente pareggio maturato nella sfida alla Bosnia di Edin Dzeko, torna in campo l’Italia e lo fa in casa dell’Olanda, per la seconda giornata del gruppo 1 della Nations League, riuscendo ad imporsi per 1 a 0. Sette cambi nella formazione titolare per il CT azzurro Roberto Mancini. Tra i giocatori scesi in campo dal primo minuto, anche due calciatori romanisti: Nicolò Zaniolo, esterno nel tridente d’attacco completato da Immobile e Insigne, e Leonardo Spinazzola, schierato da terzino sinistro nel 4-3-3 italiano. Solo panchina per Florenzi, Pellegrini e Mancini. Da segnalare, nella compagine olandese, la presenza di Depay, attaccante accostato nelle ultime ore alla Roma, e la partenza dalla panchina di Kevin Strootman, ex numero 6 giallorosso. Il numero 22 romanista è dovuto uscire, al minuto 41, per infortunio, al suo posto Kean. Pochi minuti più tardi, nel recupero del primo tempo, l’Italia è passata in vantaggio grazie al colpo di testa di Barella su cross di Immobile. Al minuto 81 ha fatto il suo ingresso in campo Bryan Cristante, entrando al posto di Locatelli.