Mirante: “Dobbiamo dare un’impronta per il campionato. Sarà un test fondamentale, dipenderà molto dal nostro approccio”

di Redazione

Antonio Mirante, portiere della Roma, ha parlato poco prima del match contro il Bologna. Queste le sue parole:

MIRANTE A SKY 

Da ex l’avete studiata. Cosa è cambiato nel Bologna?
Sicuramente è una squadra più offensiva, hanno alzato il baricentro. Prima era una squadra che aspettava, adesso credo che abbiano cambiato atteggiamento. Ci aspetta una partita di sacrificio.

Stasera c’è Olsen. Il 4-3-3 da più copertura?
Sicuramente con questo modulo ci esprimiamo bene. Credo che ci sia un approccio diverso da parte nostra. Dobbiamo avere un atteggiamento difensivo importante anche da parte degli attaccanti e questo è stato bravo a farcelo capire il mister.

MIRANTE A ROMA TV

Partita particolare per te…
Una squadra a cui sono tanto legato, ho vissuto anni importanti. Sono in salute, sarà un test importante ma si avvicina un mese decisivo, dobbiamo dare un’impronta per il campionato. Sarà un test fondamentale.

Che sensazioni hai?
Bologna è una piazza passionale, qualsiasi calciatore ci rimane legato. Non hanno fatto bene nel girone d’andata ma col nuovo allenatore hanno dato una sterzata, sono in salute e ci metteranno sicuramente in difficoltà. Dipenderà molto dal nostro approccio, sarà fondamentale portare a casa i 3 punti.

Il Milan viaggia forte…
Hanno fatto tutti buoni risultati, tranne la Lazio. Io credo che dobbiamo pensare a noi stessi e a dimostrare quello che abbiamo fatto nelle ultime partite.